Gio. Mag 30th, 2024

Già elaborate oltre 4000 domande in tempo reale, sono circa 600.000 i posti disponibili nei corsi di formazione e 60.000 opportunità di lavoro sulla piattaforma del Sistema Informativo per l’Inclusione Sociale e Lavorativa

Redazione (Fonte INPS)

La piattaforma del Sistema Informativo di Inclusione Sociale e Lavorativa ha fatto un impressionante debutto online, con oltre 4.000 domande elaborate, circa 600.000 potenziali posti nei corsi di formazione e 60.000 opportunità di lavoro.

Questa mattina, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Marina Calderone, insieme al Commissario Straordinario, Micaela Gelera, e al Direttore Generale, Vincenzo Caridi, ha visitato la Direzione Generale dell’INPS per verificare l’avvio del nuovo Sistema Informativo per l’Inclusione Sociale e Lavorativa (SIISL) e il caricamento delle domande per il nuovo programma di Supporto alla Formazione e al Lavoro per gli ex percettori del reddito di cittadinanza.

Durante l’incontro con i dirigenti e i funzionari dell’Istituto, il Ministro ha elogiato l’impegno e la professionalità dedicati al servizio dell’Italia.

A mezzogiorno, erano già state presentate 4.015 domande per il Supporto alla Formazione e al Lavoro (SFL), e sul Sistema Informativo per l’Inclusione Sociale e Lavorativa, accessibile tramite il portale www.inps.it, erano disponibili 52.798 offerte formative, offrendo un potenziale di almeno 600.000 beneficiari, insieme a 25.691 annunci di lavoro per circa 60.000 opportunità occupazionali.

Questi dati sono in costante aggiornamento e dimostrano un forte interesse sia nell’ambito della formazione che dell’occupazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *