Mar. Giu 25th, 2024

Grazie a un aeroporto internazionale che la collega alle principali destinazioni europee, inclusi voli di sole due ore da Roma, la città è facilmente accessibile per i viaggiatori desiderosi di immergersi nel suo ricco patrimonio culturale e partecipare ai più esclusivi festival estivi

Redazione

Debrecen, soprannominata la “Roma calvinista” per il suo ruolo centrale nella Riforma ungherese, con la sua storia millenaria, i suoi tesori culturali e la sua vivace atmosfera, si afferma come una destinazione turistica imperdibile in Ungheria.

Situata nella parte orientale del Paese, la città affascina i visitatori e gli appassionati d’arte con la sua combinazione unica di fascino storico, bellezze naturali e modernità.

Oggi, la seconda città più grande dell’Ungheria è ancora più vicina all’Italia grazie a un nuovo collegamento aereo inaugurato il 13 dicembre 2023. Wizz Air offre un volo di linea bisettimanale da Debrecen a Roma, ogni mercoledì e venerdì, con partenza dalla città ungherese in prima mattinata e da Roma nel primo pomeriggio.

La storia di Debrecen risale a tempi antichi, come testimoniano le sue strade lastricate e i suoi monumenti storici.

I visitatori possono passeggiare tra i vicoli del centro storico, ammirare la magnifica architettura delle chiese e immergersi nelle ricche collezioni dei musei locali, che raccontano la storia e la cultura della regione.

Tra questi spiccano il Collegio Riformato, fondato nel 1538, che ospita la Grande Biblioteca, un punto di riferimento per la conoscenza e l’apprendimento; il Museo Déri, con una collezione di manufatti culturali locali e universali, inclusa la trilogia di Mihály Munkácsy sulla Passione di Cristo; e il MODEM Modern and Contemporary Art Center, che offre una raccolta varia e colorata di cultura e arte contemporanea.

Debrecen non è solo storia, cultura e festival; la città è anche circondata da una natura rigogliosa e incontaminata.

La Grande Foresta, eletta la più bella foresta d’Ungheria, è raggiungibile in dieci minuti di auto o mezzi pubblici dal centro città.

Qui si trovano uno zoo, un parco divertimenti, un parco giochi per tutte le stagioni, un giardino botanico, uno stadio, un palcoscenico all’aperto e il complesso termale Aquaticum SPA.

Poco fuori dalla città, la Riserva Naturale di Hortobágy, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è una tappa imperdibile per gli amanti della natura, delle attività all’aria aperta e degli uccelli migratori.

I prossimi appuntamenti da segnare in calendario includono una varietà di spettacoli teatrali, concerti ed eventi artistici che intrattengono i visitatori di tutte le età, soprattutto durante i mesi estivi.

Dal 14 al 16 giugno, il Debrecziner Gourmet Festival, presso il Grande Parco della Foresta, invita i visitatori a un viaggio culinario che mostra il meglio della gastronomia di Debrecen e dell’Ungheria, con piatti squisiti preparati dai migliori chef e concerti dal vivo in un ambiente pittoresco.

Durante la Notte dei Musei, il 22 giugno, i musei aprono le porte fino all’alba per consentire visite guidate, attività interattive, delizie gastronomiche e spettacoli dal vivo.

Tra i festival più popolari, il “Debrecen Flower Carnival”, dal 15 al 20 agosto, trasforma le strade della città in un mare di colori con sfilate di carri allegorici decorati con fiori e piante.

Il “Debrecen Wine and Jazz Days”, dall’8 all’11 agosto, offre agli appassionati di musica jazz l’opportunità di godere di concerti all’aperto e jam session in un’atmosfera rilassata, accompagnati da ottimi calici di vino ungherese.

Per maggiori informazioni, visitate: visithungary.com/ithttp://visithungary.com/it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *