Gio. Mag 30th, 2024

La presidente dell’Europarlamento partecipa al forum ANSA presso il centro multimediale David Sassoli. Corazza: le tecnologie digitali ponte per i giovani con l’Europa

Redazione

La Presidente del Parlamento Europeo, Roberta Metsola, ha visitato la sala Plenaria del Parlamento europeo in maniera virtuale, nel Metaverso, accompagnata da un gruppo di giovani partecipanti al forum organizzato dall’ANSA e condotto dal direttore Luigi Contu. Questa iniziativa è stata realizzata grazie alla collaborazione tra la Fondazione AIDR, il partner tecnologico Reply e gli Uffici del Parlamento e della Commissione europea in Italia. Il progetto è stato presentato durante la Festa dell’Europa lo scorso 9 maggio, alla presenza del ministro per gli affari europei, le politiche di coesione e il PNRR del governo Meloni, Raffaele Fitto. L’obiettivo del progetto è quello di avvicinare l’Unione Europea ai cittadini, in particolare a coloro che stanno per votare per la prima volta, offrendo loro un viaggio interattivo per scoprire, divertendosi, il funzionamento della democrazia europea.

Durante l’iniziativa, la presidente Roberta Metsola ha risposto alle domande degli studenti presenti e ha sottolineato l’importanza di mettere l’aspetto umano al centro del settore dell’intelligenza artificiale, un ambito in cui gli esseri umani sono spesso esclusi. Ha inoltre evidenziato il ruolo centrale delle istituzioni europee nella difesa dei diritti dei cittadini in materia di digitalizzazione, sottolineando l’azione pionieristica dell’Europa nella legislazione in questo campo.

Carlo Corazza, Direttore del Parlamento Europeo in Italia, ha sottolineato che la democrazia si basa sulla partecipazione e ha descritto l’esperienza immersiva nel metaverso vissuta dai giovani partecipanti, che hanno potuto muoversi all’interno del Parlamento Europeo grazie all’uso dei visori. Ha inoltre evidenziato come le tecnologie digitali rappresentino uno strumento di partecipazione attiva nella vita delle istituzioni europee, specialmente per coloro che stanno per votare per la prima volta.

Nel corso dell’incontro, che si è svolto nell’ambito delle manifestazioni dell’Anno Europeo delle Competenze, la Fondazione AIDR ha consegnato una targa ricordo alla presidente del Parlamento Europeo, Roberta Metsola, e un foulard Made in Italy donato dall’azienda Marzullo, partner di Aidr.

Roberta Metsola e Mauro Nicastri

Il presidente della Fondazione AIDR, Mauro Nicastri, ha sottolineato l’impegno della fondazione nel promuovere e diffondere le competenze digitali in collaborazione con il Parlamento e la Commissione europea. Fin dal mese di febbraio, la fondazione ha organizzato incontri e riflessioni sulle tematiche digitali presso il centro multimediale David Sassoli, diventando tra i primi in Europa a promuovere tali eventi. Inoltre, è stato realizzato il tour della sala Plenaria del Parlamento europeo nel metaverso, che ha riscosso un enorme successo tra le scuole e i cittadini. Nicastri ha ringraziato il governo italiano e i partner come Reply, Canon Italia, Poste Italiane, Visual Pro, Engineering, FujiFilm, DXC, le università, la Fondazione Creativi Italiani, le diverse associazioni e le agenzie per il lavoro GiGroup e Randstad, nonché le oltre 300 testate giornalistiche online presenti su tutto il territorio nazionale. Ha infine dichiarato l’intenzione di continuare a collaborare per coinvolgere un pubblico sempre più ampio di cittadini nei prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *