Gio. Mag 30th, 2024

I Kibbutz sono purtroppo tristemente sulla bocca di tutti per i recenti drammatici avvenimenti che da sabato scorso stanno insanguinando il confine tra Gaza e Israele. Ma cosa sono i Kibbutz e come si sono evoluti nei decenni?

Redazione

I kibbutz, insediamenti collettivi comunitari nati in Israele all’inizio del XX secolo, rappresentano un interessante esempio di organizzazione sociale e economica che ha subito significative trasformazioni nel corso dei decenni. In questo articolo, esploreremo il parallelismo tra i kibbutz antichi e quelli moderni, evidenziando le differenze e le similitudini che emergono da un’analisi approfondita.

Kibbutz Antichi: Radici e Principi Fondamentali

I kibbutz antichi hanno origine nel periodo dell’immigrazione ebraica in Palestina, all’epoca sotto il mandato britannico, agli inizi del XX secolo. Questi insediamenti, caratterizzati dalla condivisione delle risorse e della proprietà, furono fondati principalmente da giovani ebrei provenienti da tutto il mondo. Tra i principi fondamentali dei kibbutz antichi vi erano:

1. Comunismo Agrario: I membri dei kibbutz coltivavano la terra e condividevano i frutti del lavoro in modo equo. Le proprietà erano spesso di proprietà collettiva, e le decisioni venivano prese in modo democratico.

2. Comunità e Solidarietà: La vita nei kibbutz antichi era basata sulla solidarietà e sulla condivisione. I membri lavoravano insieme, vivevano insieme e partecipavano a tutte le decisioni importanti riguardo alla comunità.

3. Idealismo: Molte di queste comunità erano fondate su ideali socialisti e sionisti. Gli abitanti dei kibbutz dedicavano le loro vite al progresso collettivo e allo sviluppo della terra di Israele.

Kibbutz Moderni: Adattamento ai Cambiamenti

Mentre i kibbutz antichi avevano una struttura economica prevalentemente agricola, i kibbutz moderni hanno subito notevoli cambiamenti per adattarsi alle sfide dell’era contemporanea. Ecco alcune delle principali differenze:

1. Economia Diversificata: Molti kibbutz moderni hanno ampliato le loro attività economiche, diversificando i settori in cui operano. Oltre all’agricoltura, ora sono coinvolti in settori come la tecnologia, l’industria e il turismo.

2. Proprietà Individuale: Mentre i kibbutz antichi erano basati sulla proprietà collettiva, molti kibbutz moderni hanno concesso ai loro membri la possibilità di avere la proprietà individuale, compresi case e altri beni.

3. Salari Differenziati: In molti kibbutz moderni, il sistema di pagamento si è evoluto, con membri che ricevono salari diversificati in base alle loro responsabilità e contributi. Questo rappresenta un cambiamento significativo rispetto al principio di uguaglianza economica dei kibbutz antichi.

4. Decentralizzazione: Le decisioni all’interno dei kibbutz moderni sono spesso più decentralizzate, e le comunità stesse godono di maggiore autonomia nella gestione delle loro risorse.

Similitudini Tra Antichi e Moderni Kibbutz

Nonostante le differenze significative, esistono anche notevoli similitudini tra i kibbutz antichi e moderni:

1. Comunità e Identità: Entrambi mantengono un forte senso di comunità e identità collettiva. I membri dei kibbutz, sia antichi che moderni, condividono spesso valori comuni e un forte legame sociale.

2. Valori Idealistici: Anche se la pratica economica è cambiata nei kibbutz moderni, molti di essi continuano a basarsi su valori idealistici di solidarietà, uguaglianza e condivisione.

3. Partecipazione Democratica: La partecipazione democratica nella gestione della comunità rimane un tratto distintivo sia dei kibbutz antichi che di quelli moderni.

Conclusione

I kibbutz antichi e moderni rappresentano due fasi diverse dell’evoluzione di questa forma di organizzazione comunitaria. Mentre i kibbutz antichi erano incentrati sull’agricoltura e ideali socialisti, i kibbutz moderni si sono adattati alle sfide dell’epoca contemporanea, diversificando le loro attività economiche e concedendo una maggiore autonomia ai membri. Tuttavia, entrambe le fasi mantengono un legame forte con l’identità comunitaria, la partecipazione democratica e i valori idealistici, che continuano a caratterizzare questa forma di vita collettiva unica in Israele e nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *