Mer. Lug 24th, 2024

L’Istituto supera gli obiettivi del PNRR nella digitalizzazione dell’INPS, anticipando addirittura le scadenze assegnate

Redazione (fonte INPS)

Nel corso della seduta odierna del Comitato di Attuazione del Progetto, composto dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e da INPS, è emerso che entro il 2023, con un finanziamento di 180 milioni di euro, l’Istituto aveva l’obbligo di introdurre 70 servizi nuovi o rinnovati sui touchpoint istituzionali e di formare 8.500 dipendenti su competenze digitali. Sorprendentemente, già nel corrente mese di ottobre, sono stati realizzati ben 87 nuovi servizi e certificato l’accrescimento professionale su nuove tecnologie di oltre 11.000 dipendenti.

Il percorso di progressiva digitalizzazione proseguirà anche nel 2024, confermando l’impegno costante dell’Istituto e del Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’aumentare la qualità dei servizi, rendendoli più semplici, personalizzati, proattivi ed efficienti, a beneficio dei cittadini e degli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *