Lun. Mar 4th, 2024
immagine generata da IA che riproduce una foresta pluviale con cascata

Il 15 novembre, dalle 9:00 alle 17:30, si terrà online la Giornata dell’Istruzione per il Clima 2023. L’invito è esteso a studenti di tutte le età e livelli, educatori, formatori, stakeholder dell’istruzione, istituzioni, professionisti, ONG, ambasciatori del Patto per il Clima e a coloro che desiderano partecipare attivamente alla transizione verde e agire per il clima

Redazione (fonte UE)

Si avrà l’opportunità di partecipare a discussioni coinvolgenti e condividere idee, sfide ed esperienze riguardo a come affrontare la sostenibilità attraverso l’istruzione e nella vita quotidiana. Le sei sessioni tematiche copriranno una vasta gamma di argomenti, dalle migliori pratiche nell’istruzione verde innovativa alle raccomandazioni del Youth Climate LAB su come rendere la moda più sostenibile tramite azioni individuali e collettive. Ci sarà anche una sessione dedicata alla preparazione per la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP28).

I partecipanti guadagneranno una comprensione approfondita delle iniziative dell’Unione europea per sostenere lo sviluppo di consapevolezza e competenze ambientali, fondamentali per affrontare la transizione verde e guidare i cambiamenti verso la neutralità climatica a vantaggio della società.

La Giornata dell’Istruzione per il Clima costituisce l’evento chiave all’interno della coalizione “Istruzione per il Clima”, la comunità partecipativa della Commissione europea nell’ambito dello spazio europeo dell’istruzione. Questa coalizione si impegna a sostenere l’insegnamento e l’apprendimento per la transizione verde e lo sviluppo sostenibile.

L’acquisizione di competenze e conoscenze per la transizione verde è solo una delle molte iniziative che contribuiscono al Green Deal europeo. Questo ambizioso progetto mira a trasformare l’Unione europea in un’economia moderna, efficiente sotto il profilo delle risorse e competitiva. L’obiettivo è ridurre le emissioni nette di gas a effetto serra di almeno il 55% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990, ponendo l’Unione sulla buona strada per diventare climaticamente neutra entro la metà del secolo. Consulta qui per ulteriori dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *