Lun. Mar 4th, 2024
copertina del libro Romanzo Digitale

Nicastri, Fondazione Aidr, invita alla riflessione sulla velocità del tempo moderno con ‘Romanzo Digitale’: Un pendolo tra passato e futuro, tra realtà e immaginazione

Redazione (fonte AIDR)

La Fondazione Aidr è entusiasta di annunciare la presentazione del nuovo libro di Antonio Pascotto, intitolato “Romanzo Digitale”.

Quest’opera, firmata da un noto giornalista e autore, si configura come un avvincente racconto visuale che traccia un viaggio attraverso i tempi moderni e il futuro imminente.

Il racconto di Pascotto prende le mosse dalla pandemia, evento che ha segnato una rapida transizione verso nuovi orizzonti.

Le immagini e le storie si intrecciano in un mix di realtà e immaginazione, alternando momenti storici recenti a prospettive future ormai prossime.

Il libro si sviluppa come le pagine di un diario, partendo dal 2020 ed estendendosi fino al 2033.

In questo arco temporale, Pascotto offre profonde riflessioni sul mondo in cambiamento, senza trascurare una ponderata considerazione del passato.

Si tratta di un’esplorazione temporale in cui il concetto di tempo diventa il filo conduttore dell’intera narrazione.

“Romanzo Digitale” indaga l’interessante connessione tra tempo e futuro, riflettendo su diverse forme di esso: il tempo misurato in ore e giorni, quello affidato agli algoritmi quando ci immergiamo nei dispositivi mobili, quello impiegato dalle macchine dotate di intelligenza artificiale e, infine, il tempo prezioso che ci rimane per preservare l’ambiente e prevenire catastrofi imminenti.

Con questo libro, Antonio Pascotto invita i lettori a riflettere sulla velocità del tempo moderno, oscillante come un pendolo tra passato e futuro, tra realtà e immaginazione.

Un’opera destinata a stimolare la mente del lettore, incoraggiandolo a una profonda meditazione sul nostro presente e futuro.

La presentazione del libro avrà luogo a Roma il 27 novembre alle ore 18 presso il Palazzo delle Esposizioni in Via Nazionale 194.

Antonio Pascotto sarà presente per discutere del suo lavoro e rispondere alle domande del pubblico.

La prenotazione è obbligatoria e per ulteriori informazioni, è possibile contattare: info@preditoria.it o tramite WhatsApp al numero 3497565981.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *