Mer. Lug 24th, 2024

Il contributo economico per i beneficiari della Carta “Dedicata a te” è stato integrato secondo il decreto del 29 novembre 2023, in linea con le misure urgenti sulla energia e il sostegno al potere di acquisto previste dalla legge 27 novembre 2023

Redazione (fonte INPS)

Il contributo economico integrativo, di 77,20 euro, si aggiunge ai 382,50 euro precedentemente erogati con decreto interministeriale del 18 aprile 2023. Non è richiesta alcuna domanda per ottenere questa integrazione.

Il beneficio, consegnato tramite ricarica della Carta elettronica di pagamento al singolo nucleo familiare, è destinato all’acquisto di beni alimentari di prima necessità, carburanti o abbonamenti per mezzi del trasporto pubblico locale.

Per garantire la tutela dei nuclei familiari più fragili, il decreto consente ai beneficiari di ritirare o attivare la Carta entro il termine stabilito, anche se sono impossibilitati per ragioni non imputabili a loro. Le Carte non ritirate saranno disponibili presso gli Uffici Postali abilitati dal 15 dicembre 2023; il primo pagamento tramite la Carta deve avvenire entro il 31 gennaio 2024, altrimenti si perde il beneficio.

Si sottolinea che sia per le Carte non attivate che per quelle non ritirate, i beneficiari avranno a disposizione l’importo originario di 382,50 euro (dal decreto del 18 aprile 2023) e l’importo aggiuntivo di 77,20 euro del nuovo decreto.

Tutti i beneficiari devono utilizzare l’intero importo accreditato entro il 15 marzo 2024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *