Ven. Giu 14th, 2024

La Legge di Bilancio 2024 introduce il “Bonus mamme”, concedendo alle lavoratrici con almeno tre figli a carico un esonero della contribuzione previdenziale fino a 3.000 € annui, distribuito su base mensile.

Redazione (fonte INPS)

In via sperimentale, per il 2024, il bonus si estende anche alle madri con due figli.

Questa agevolazione si applica a dipendenti del settore pubblico e privato con contratto a tempo indeterminato, escludendo le lavoratrici domestiche.

Le madri che soddisfano i requisiti a gennaio 2024 ottengono l’esonero a partire dallo stesso mese. Se il secondo figlio nasce durante l’anno, il bonus sarà riconosciuto fino al decimo anno del bambino.

Nel 2025 e 2026, il beneficio inizia con il terzo figlio e termina al compimento del diciottesimo anno dell’ultimo figlio. Le interessate possono richiedere il bonus al datore di lavoro o utilizzare la funzionalità dedicata sul sito dell’Inps, secondo le modalità comunicate tramite messaggio.

Per ulteriori dettagli, si consiglia di consultare la Circolare numero 27 del 31-01-2024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *