Sab. Apr 13th, 2024

Il 17 febbraio, il regolamento dell’UE sui servizi digitali entra in vigore per tutti gli intermediari online nell’Unione, mirando a garantire un ambiente online più sicuro, equo e trasparente

Redazione (fonte UE)

Margrethe Vestager, Vicepresidente Esecutiva per Un’Europa Pronta per l’Era Digitale, ha annunciato che da domani il regolamento sui servizi digitali sarà esteso a tutte le piattaforme online accessibili agli utenti dell’UE.

Questa estensione consentirà agli Stati membri e alle piattaforme stesse di utilizzare gli strumenti forniti dal regolamento per garantire un ambiente online più sicuro e trasparente, segnando così un importante traguardo allineato ai valori fondamentali dell’Unione.

Thierry Breton, Commissario per il Mercato Interno, ha confermato che il regolamento sui servizi digitali entrerà in vigore per tutte le piattaforme online dell’UE a partire dal 17 febbraio.

Breton ha sottolineato l’importanza di garantire una piena attuazione del regolamento e ha incoraggiato gli Stati membri ad adottare appieno le disposizioni normative al fine di proteggere gli utenti dai contenuti illegali e difendere i loro diritti.

Le piattaforme online che non rientrano nella categoria di dimensioni molto grandi saranno soggette a controllo da parte di autorità di regolamentazione nazionali, le quali si coordineranno per garantire il rispetto delle normative e vigileranno sull’applicazione del regolamento all’interno dei rispettivi territori.

Per garantire una coerente applicazione del regolamento e assicurare che gli utenti dell’UE godano degli stessi diritti, è stato istituito un Comitato Europeo per i Servizi Digitali, composto da coordinatori dei servizi digitali e rappresentanti della Commissione.

Il regolamento sui servizi digitali è già in vigore per 19 piattaforme di dimensioni molto grandi dal agosto 2023, mentre altre 3 piattaforme hanno tempo fino alla fine di aprile per conformarsi agli obblighi più rigorosi. Tuttavia, a partire da domani, queste ultime dovranno rispettare gli obblighi generali del regolamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *