Gio. Mag 30th, 2024

Dal 15 al 26 maggio, presso l’ex Foro Boario di Saluzzo, si terrà una straordinaria performance: l’area sarà trasformata in una discoteca aperta 24 ore su 24, con la presenza di circa un centinaio di artisti ospiti, lounge bar, cene a tema, beach party e molto altro ancora

Redazione

240 Ore di Maratona DJ: Saluzzo Si Prepara per un Record Mondiale, dal 15 al 26 maggio, la località diventerà il palcoscenico di una sfida senza precedenti: una maratona di 240 ore di set DJ per entrare nel Guinness dei primati. A lanciare questa epica sfida musicale è Fabrizio Morero, noto anche come Faber Moreira, 59 anni, con oltre trent’anni di esperienza alla consolle.

Accanto a lui, una collezione di oltre seimila vinili assicurerà una playlist sempre fresca, senza mai ripetere una traccia.

Una squadra composta da un centinaio di persone, inclusi almeno 10 ballerini sempre in movimento per garantire l’ufficialità del record, sarà costantemente monitorata dalle telecamere.

Quindici testimoni ufficiali e un giudice del Guinness World Record si assicureranno della regolarità dell’evento.

Il World Record Attack – WRA festival, organizzato da Faber Moreira, trasformerà l’ex Foro Boario di Saluzzo in una discoteca di 2.500 metri quadrati.

Oltre cento musicisti, cantanti, ballerini e artisti circensi si uniranno a Faber Moreira per rendere le notti di questa maratona ancora più memorabili.

Il festival includerà anche un concorso per giovani DJ emergenti, che si svolgerà nel pomeriggio nell’area beach.

Il vincitore avrà l’onore di esibirsi insieme a Moreira nelle ultime ore del record. Si prevede la partecipazione di oltre 20.000 persone nei giorni di accesso libero e altre 5.000 durante i tre giorni a pagamento (con biglietti già disponibili su www.wrafestival.it).

Faber Moreira ha dichiarato: “La musica è la mia vita da trent’anni e amo le sfide. Per questo motivo ho deciso di intraprendere questa esperienza epica.

È una sfida con me stesso e con il mondo intero: 240 ore alla consolle, dormendo solo 2 ore al giorno, metteranno alla prova corpo e mente. Nessuno al mondo ha superato le 200 ore.

Due anni fa ho mixato per 206 ore, ma non siamo riusciti a ottenere la certificazione del Guinness World Record a causa di un cambio improvviso delle regole.

Questa volta non deve succedere di nuovo: abbiamo lavorato a stretto contatto con l’organizzazione del Guinness World Record per garantire che tutte le regole siano rispettate. Sarà un evento epico che rimarrà nella storia della musica.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *