Mar. Giu 25th, 2024

Un weekend non-stop di creatività, tecnologia e condivisione(1-2 luglio 2023 – Napoli)

Redazione

Torna “The Big Hack”, la grande maratona di programmazione. Questa è l’opportunità per i giovani appassionati di condividere conoscenze e liberare la loro creatività nello sviluppo di applicazioni innovative che possano migliorare vari aspetti della vita quotidiana.

L’evento, promosso dalla Regione Campania e organizzato dalla Camera di Commercio di Roma tramite “Maker Faire Rome – The European Edition”, insieme a Sviluppo Campania e in collaborazione con l’Apple Developer Academy dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, giunge alla sua settima edizione. Si svolgerà presso l’Apple Developer Academy di Napoli nel weekend dell’1-2 luglio, mantenendo la sua dimensione internazionale e invitando sviluppatori, maker, ingegneri, designer, comunicatori e studenti provenienti da tutto il mondo a unirsi in squadre per affrontare le sfide di innovazione proposte da enti pubblici, grandi aziende e centri di ricerca.

“The Big Hack” è rivolto a coloro che sono interessati all’applicazione della tecnologia nei settori dell’energia, dei dispositivi mobili, dell’IoT, della sicurezza informatica, delle città intelligenti, dell’industria 4.0, dell’elettronica, dell’intelligenza artificiale, della sostenibilità e desiderano utilizzarla per fornire soluzioni insolite e innovative alle sfide presentate.

Sono disponibili online le sfide proposte da Airbus Italia, AlmavivA, Cisco, EAV – Ente Autonomo Volturno, Eni, STMicroelectronics, Regione Campania-So.Re.Sa Spa (Società regionale per la sanità) e l’Università “Federico II” di Napoli.

La partecipazione è gratuita e aperta a squadre composte da un minimo di 3 a un massimo di 5 persone, ma anche a singoli innovatori che saranno inseriti in squadre formate dagli organizzatori in base al profilo e all’esperienza. Ogni gruppo, con l’assistenza di mentor esperti, svilupperà prototipi di progetti hardware e software. Ogni ente promotore metterà in palio un premio da assegnare alla squadra vincitrice della propria sfida.

Al termine dell’hackathon, alle ore 12 di domenica 2 luglio, una giuria di esperti valuterà i progetti elaborati sulla base di vari criteri, tra cui la pertinenza rispetto alle sfide proposte, la chiarezza e completezza del progetto, l’utilità, la creatività e l’innovazione. La premiazione avverrà successivamente presso la sede dell’Apple Developer Academy.

Valeria Fascione, Assessore alla Ricerca, Innovazione e Startup della Regione Campania, commenta: “The Big Hack è l’appuntamento più vivace e dinamico del nostro calendario di iniziative per diffondere l’innovazione! Durante questo fine settimana dedicato alle competenze digitali, potremo sperimentare le logiche dell’Open Innovation e osservare dal vivo ciò che accade sulla nostra piattaforma, che unisce i bisogni di

innovazione con l’offerta tecnologica proveniente dal nostro ecosistema. La Campania ha aperto la strada alla diffusione dell’innovazione aperta, promuovendo una collaborazione virtuosa tra pubblico e privato per valorizzare e inserire giovani talenti nel mondo del lavoro.”

Lorenzo Tagliavanti, Presidente della Camera di Commercio di Roma, afferma: “The Big Hack è un evento di grande successo che si ripete da anni, dimostrando come la collaborazione tra istituzioni pubbliche e aziende private possa funzionare alla grande. In un momento di grande complessità come quello attuale, lavorare insieme è la strada principale per trovare soluzioni nel presente e costruire il futuro.”

Luciano Mocci, Presidente di Innova Camera, Azienda speciale della Camera di Commercio di Roma, afferma che la rapida trasformazione digitale e sostenibile richiede un rapido miglioramento delle competenze disponibili sul mercato del lavoro. The Big Hack rappresenta un importante passo in questa direzione ed è uno degli eventi di avvicinamento più significativi alla Maker Faire Rome 2023, che si svolgerà dal 20 al 22 ottobre presso la Fiera di Roma. La fiera affronterà tutte le principali componenti dell’innovazione, dalla manifattura digitale all’Internet of Things, dalla robotica all’intelligenza artificiale, mantenendo la sua natura inclusiva in cui la tecnologia è accessibile a tutti, non solo agli addetti ai lavori.

Giorgio Ventre, Direttore scientifico della Apple Developer Academy, afferma: “The Big Hack è una festa della tecnologia e dei talenti digitali, e siamo felici di ospitarla ancora una volta nel Campus di San Giovanni dell’Università di Napoli Federico II in occasione della conclusione del nostro anno accademico. È un’opportunità per i nostri neodiplomati provenienti da oltre trenta Paesi di presentarsi al mondo del lavoro con le competenze acquisite in uno dei più noti ecosistemi dell’innovazione. Siamo orgogliosi di far parte di questa collaborazione tra Regione Campania, Camera di Commercio di Roma e le aziende che hanno proposto le sfide, dimostrando l’importanza del partenariato pubblico-privato nell’apportare innovazione al nostro Paese.”

Per ulteriori informazioni, è possibile visitare il sito web https://2023.thebighack.makerfairerome.eu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *