Lun. Mar 4th, 2024

FIVE (Fabbrica Italiana Veicoli Elettrici) lancia l’ambizioso progetto per la produzione di biciclette a pedalata assistita in Italia. Acquisito anche il prestigioso marchio Garelli, che rivede la luce come brand di lusso

Redazione

Il settore ciclistico continua a prosperare in Italia, dimostrandosi uno dei più dinamici del paese. Oggi, l’azienda bolognese FIVE (Fabbrica Italiana Veicoli Elettrici) ha annunciato una nuova joint venture con ARMONY, un’altra azienda leader nel mercato delle biciclette elettriche dal 2006. Questa collaborazione porterà alla nascita di un polo industriale a maggioranza FIVE, con l’obiettivo di acquisire la leadership nella produzione di biciclette a pedalata assistita a livello nazionale.

Il fulcro di questo progetto è rappresentato dallo stabilimento bolognese del gruppo FIVE, un complesso moderno e completamente autosufficiente dal punto di vista energetico grazie all’utilizzo di un sistema doppio di impianti fotovoltaici. Questo stabilimento è stato costruito e progettato seguendo il modello ZEB (Zero Emission Building). Grazie a questa infrastruttura, che servirà da base operativa per il nuovo gruppo, saranno in grado di produrre più di 10.000 e-bike all’anno.

Inoltre, la partnership con ARMONY comporta anche l’acquisizione del marchio storico lombardo Garelli. Fabio Giatti, amministratore delegato di FIVE, ha annunciato che il marchio Garelli sarà riportato in auge come un brand premium, destinato a coprire il segmento di mercato di fascia alta grazie anche alla gamma di prodotti già disponibili.

Con l’aggiunta di ARMONY e Garelli, il gruppo FIVE si espande ulteriormente diventando uno dei principali attori nel settore della mobilità elettrica leggera in Italia. Il gruppo può già vantare i marchi Italwin (biciclette), Wayel, Tromox e Torrot (scooter elettrici) ed Eli Electric Vehicles (minicar elettriche).

Inoltre, con un mercato nazionale in rapida crescita (con un aumento del 53,3% per i ciclomotori elettrici nel 2022, del 56,9% per gli scooter elettrici, del 74,1% per i quadricicli elettrici e del 14% per le e-bike), FIVE ha annunciato anche piani di espansione per i canali di distribuzione e la rete di vendita. In relazione al marchio ARMONY, Giatti ha sottolineato l’impegno di preservare le tradizioni e le peculiarità dei brand, nonché i canali commerciali esistenti e la gestione dell’azienda, che è stata confermata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *