Gio. Mag 30th, 2024

Per fronteggiare il terremoto distruttivo che ha colpito il Marocco centrale la notte dell’8 settembre, l’Unione Europea ha stanziato un iniziale aiuto umanitario di un milione di euro per assistere le vittime più colpite

Redazione

Questo finanziamento iniziale sosterrà gli sforzi di soccorso dei nostri partner umanitari nel paese, come la Mezzaluna rossa marocchina.

Sin dalle prime ore successive al terremoto, il Centro di coordinamento della risposta alle emergenze dell’UE segue da vicino la situazione ed è in contatto con le autorità marocchine per offrire loro la piena assistenza dell’UE in materia di protezione civile.

A tale riguardo la Commissione è in contatto con gli Stati membri dell’UE in merito alla possibile immediata mobilitazione di squadre di intervento, qualora il Marocco lo ritenga necessario.

Anche il sistema satellitare Copernicus dell’UE è stato attivato il 9 settembre per fornire servizi di mappatura di emergenza.

Il Commissario per la Gestione delle crisi Janez Lenarčič ha dichiarato: “Il tragico terremoto in Marocco ha causato terribili sofferenze e perdite di vite umane. Per esprimere la solidarietà dell’UE con il popolo marocchino, stiamo sbloccando un finanziamento di 1 milione di € per contribuire a rispondere alle esigenze più urgenti della parte di popolazione più colpita.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *