Lun. Mar 4th, 2024

Il valore dei dati ha assunto un livello fondamentale nelle società moderne. Leggere i dati, conoscere i dati, diffondere i dati consente a semplici cittadini e stakeholders di avere consapevolezza di quanto ci accade intorno e agire di conseguenza per migliorare i rapporti sociali e col mondo che ci circonda. L’ISTAT, che con i dati vive e ci fa vivere, ha lanciato IstaData, una piattaforma dove è possibile per ciascuno di noi attingere a dati importantissimi per capire come vanno le cose e come orientarsi nella nostra società.

Redazione (fonte ISTAT)

Negli ultimi anni, la diffusione dei dati statistici ha acquisito un ruolo cruciale nel migliorare l’accesso all’informazione e nella promozione della conoscenza in tutte le società moderne (Europea Statistical Visione 2020). L’ISTAT ha, pertanto, avviato un processo di modernizzazione continuo per adattare rapidamente la sua struttura di divulgazione e soddisfare prontamente le crescenti esigenze informative di diverse categorie di utenti, tra cui cittadini, politici, ricercatori, giornalisti e altri.

Nell’ottica di migliorare la diffusione di informazioni statistiche, l’Istat ha sviluppato la piattaforma IstatData, con i seguenti principi guida:

  1. Standardizzazione e industrializzazione del processo di diffusione.
  2. Miglioramento costante della qualità delle informazioni, basato su coerenza, tempestività, comparabilità ed accessibilità.
  3. Adesione alle direttive nazionali, come Open Data e Agenda Digitale.
  4. Promozione di una diffusione armonizzata nel contesto di SISTAN.
  5. Sviluppo di piattaforme informatiche per garantire una diffusione competitiva e in costante evoluzione.

IstatData, accessibile su https://esploradati.istat.it, rappresenta il nuovo data warehouse di diffusione, sostituendo I.Stat. Questa piattaforma permette agli utenti di accedere a dati aggregati prodotti dall’Istat in modo guidato e personalizzabile.

IstatData è stato creato utilizzando un Toolkit basato sullo standard statistico internazionale SDMX (ISO IS-17369) ed è modulare per consentire una rapida evoluzione senza obsolescenza a breve termine.

L’area di diffusione e informatica dell’Istat ha collaborato per organizzare, sistematizzare e modellare i dati secondo le migliori pratiche internazionali. Gli utenti possono facilmente cercare e rappresentare dati in tabelle, grafici e mappe tematiche.

IstatData offre dashboard dinamiche per una visualizzazione sintetica e comparativa di informazioni complesse. Inoltre, gli utenti possono gestire le proprie ricerche e esportare dati in vari formati (excel, csv, xml, json, pdf, jpeg) per un utilizzo agevole.

Oltre all’interfaccia grafica, IstatData fornisce un’API (Application Programming Interface) per l’accesso machine-to-machine, utilizzando la grammatica standardizzata SDMX. Questa nuova API è un’evoluzione di quella precedentemente utilizzata per il sistema I.Stat.

Attualmente, IstatData ospita circa 550 strutture dati complesse (data cube) che consentono l’accesso a oltre 3.330 tabelle statistiche, totalizzando oltre 2 miliardi di record.

Infine, StatisticAll, il Festival della Statistica e della Demografia, dedicherà un incontro tematico alla presentazione del nuovo data warehouse “IstatData: La nuova piattaforma di diffusione per conoscere l’Italia con i dati,” che si terrà a Treviso dal 19 al 22 ottobre 2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *