Sab. Mar 2nd, 2024
influencer che si rivolge ai propri follower

Crescita Esplosiva degli Influencer Marketing: previsioni per un valore globale di 19,98 Miliardi di € nel 2023. L’UE vuole vederci chiaro

Redazione (fonte UE)

Nei prossimi giorni, la Commissione europea e le autorità nazionali della rete di cooperazione per la tutela dei consumatori esamineranno i contenuti online per individuare testimonianze e sponsorizzazioni ingannevoli e fuorvianti per i consumatori.

Gli influencer coinvolti in attività commerciali regolari, come le collaborazioni per promuovere prodotti o servizi, sono considerati operatori commerciali secondo le leggi dell’UE in materia di tutela dei consumatori e, quindi, sono tenuti a comunicare la pubblicità in modo trasparente.

Il risultato di questo ampio controllo sui social media contribuirà a valutare se sia necessaria una nuova legislazione per garantire la sicurezza dei mercati digitali, analogamente a quelli tradizionali.

Inoltre, la Commissione europea ha lanciato l’Influencer Legal Hub, una piattaforma che offre informazioni sulla legislazione dell’UE in materia di pratiche commerciali leali per aiutare gli influencer e i creatori di contenuti a rispettare le norme.

Il Commissario per la Giustizia, Didier Reynders, ha sottolineato l’importanza di garantire che gli influencer seguano le pratiche commerciali leali, soprattutto quando molti consumatori, in particolare giovani e bambini, si affidano alle loro raccomandazioni.

L’Influencer Legal Hub fornisce video di formazione animati e un catalogo di risorse sviluppato in collaborazione con esperti accademici, aiutando gli influencer a comprendere i loro obblighi legali, come dichiarare le attività pubblicitarie sui social media in modo adeguato, svolgere la dovuta diligenza professionale e garantire i diritti dei consumatori quando vendono prodotti o servizi direttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *