Lun. Mar 4th, 2024
locandina di Netflix della serie tutta la luce che non vediamo

La miniserie tratta dal romanzo omonimo premio Pulitzer, in onda dal 2 novembre su Netflix

Redazione


Basata sul romanzo vincitore del Premio Pulitzer, “Tutta la luce che non vediamo” è una eccezionale miniserie che narra la storia di Marie-Laure, una giovane francese non vedente, e suo padre, Daniel LeBlanc.

Fuggono da una Parigi occupata dai nazisti, portando con sé un diamante leggendario per impedire che cada nelle mani dei nazisti. Sono inseguiti implacabilmente da un spietato ufficiale della Gestapo desideroso di impossessarsi del prezioso diamante per proprio tornaconto.

Marie-Laure e Daniel trovano rifugio a St. Malo, nella casa di un taciturno zio coinvolto nella resistenza e nell’invio di messaggi radio clandestini. In questa città che un tempo fu una pittoresca località balneare, il destino di Marie-Laure si intreccia in modo ineluttabile con quello di un improbabile alleato, Werner, un giovane geniale reclutato dal regime di Hitler per intercettare trasmissioni illegali ma che condivide un legame segreto con Marie-Laure, nonché la sua fede nell’umanità e la speranza.

Attraverso un’intelligente mescolanza delle vite di Marie-Laure e Werner nel corso di un decennio, “Tutta la luce che non vediamo” racconta la storia del potente legame umano, una luce guida che può illuminarci nei momenti più bui.

Questa miniserie in quattro episodi è diretta da Shawn Levy e scritta da Steven Knight. Nel cast figurano le promettenti Aria Mia Loberti e Nell Sutton nei panni di Marie-Laure da giovane e adulta, insieme a Mark Ruffalo (Daniel LeBlanc), Hugh Laurie (zio Etienne), Louis Hofmann (Werner), Lars Eidinger (Von Rumpel) e Marion Bailey (Madame Manec).

Eccellenza nella produzione:

  • Regia/produzione esecutiva: Shawn Levy
  • Sceneggiatura/produzione esecutiva: Steven Knight
  • Produzione esecutiva: Dan Levine
  • Coproduzione/consulenza per disabilità visive e accessibilità: Joe Strechay
  • Cast: Aria Mia Loberti, Mark Ruffalo, Hugh Laurie, Louis Hofmann, Lars Eidinger e Nell Sutton

Location delle riprese:
Budapest (Ungheria) e Saint Malo (Francia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *