Sab. Giu 22nd, 2024
pale eoliche e sullo sfondo un paesaggio collinare con nubi

Vertiv prevede una crescente focalizzazione sui trend legati al potenziamento dell’intelligenza artificiale e alla gestione energetica

Redazione

La crescente richiesta di funzionalità di intelligenza artificiale (IA) e la pressione per ridurre consumo energetico, costi ed emissioni di CO2 stanno impattando il settore dei data center nel 2024.

Secondo Vertiv, il proliferare dell’IA, previsto due anni fa, e le sfide legate a infrastrutture e sostenibilità nell’elaborazione basata sull’IA sono evidenti. Il CEO di Vertiv, Giordano Albertazzi, sottolinea l’importanza di nuove partnership tra proprietari di data center, produttori di server e processori, e fornitori di soluzioni per infrastrutture.

Vertiv identifica le seguenti tendenze che caratterizzeranno il panorama dei data center nel 2024:

  1. IA guida nuove implementazioni e ristrutturazioni: L’aumento della domanda di IA spinge le imprese a cambiamenti significativi. Le infrastrutture legacy sono spesso inadeguate, quindi si prevede un aumento di nuove realizzazioni, con soluzioni modulari prefabbricate per modificare radicalmente l’infrastruttura di alimentazione e raffreddamento.
  2. Ricerca di alternative per il recupero dell’energia: Le nuove tecnologie e gli approcci per lo stoccaggio dell’energia, come i sistemi di accumulo di energia a batteria (BESS), saranno sempre più diffuse nel 2024. Si prevede un’evoluzione verso modelli “bring your own power” (BYOP) per ridurre l’uso dei generatori e l’impatto ambientale.
  3. Priorità alla flessibilità: Le organizzazioni con data center aziendali potrebbero diversificare gli investimenti, dando priorità alla flessibilità. L’IA sarà un elemento chiave, con un’attenzione particolare alla sostenibilità. Le soluzioni modulari prefabbricate e i servizi di assistenza e manutenzione possono ottimizzare il funzionamento e aumentare l’efficienza energetica.
  4. Sfide di sicurezza nella corsa al cloud: La migrazione verso il cloud continua senza freni, mettendo sotto pressione i provider di servizi cloud. La sicurezza diventa fondamentale, con un aumento previsto delle spese per la sicurezza informatica e dei dati. Le normative nazionali e regionali sulla sicurezza dei dati rappresentano sfide complesse mentre si lavora per standardizzarle.

Queste tendenze riflettono una trasformazione significativa nel settore dei data center, guidata dall’impetuosa avanzata dell’IA e dalla necessità di sostenibilità e efficienza energetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *