Ven. Giu 14th, 2024
villa d'este a Tivoli con cascate e laghetto

Accesso straordinario e gratuito a 85 dimore storiche. Dal 2 al 3 dicembre 2023 con l’innovazione dell’impiego delle tecnologie digitali

Redazione (fonte Regione Lazio)

Il 2 e 3 dicembre, 85 dimore storiche nel Lazio si apriranno gratuitamente a cittadini, famiglie, studenti e turisti. Tra queste spiccano tesori UNESCO come Villa Adriana e Villa D’Este, insieme a gioielli nascosti normalmente inaccessibili al pubblico.

L’iniziativa della Regione Lazio, in collaborazione con Lazio Innova, mira a valorizzare la Rete regionale di dimore, ville, castelli, parchi e giardini di rilevanza storico-culturale, inclusi siti di solito poco conosciuti. La novità è l’introduzione delle tecnologie digitali.

Per facilitare la comprensione del patrimonio, saranno create audioguide in italiano e inglese, accessibili tramite locandine innovative e un’app per smartphone. Il sito web retedimorestorichelazio.it offre ulteriori dettagli sulla rete delle dimore storiche.

Simona Renata Baldassarre, assessore alla Cultura, afferma che proteggere e valorizzare le dimore storiche è cruciale per promuovere un’identità legata al territorio. La Rete regionale, istituita nel 2017, comprende attualmente 199 dimore, contribuendo allo sviluppo del turismo e dell’economia locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *