Mer. Feb 21st, 2024

PayPal si impegna a aggiornare i suoi termini e condizioni per conformarsi completamente alle normative dell’Unione Europea riguardanti la protezione dei consumatori

Redazione (fonte UE)

Dopo un dialogo con la Commissione europea e le autorità nazionali per la tutela dei consumatori, PayPal si è impegnata a rendere i suoi termini e condizioni più trasparenti e comprensibili.

La rete di cooperazione per la tutela dei consumatori (CPC), coordinata dalla Commissione europea e guidata dall’autorità tedesca Umweltbundesamt, ha avviato questo dialogo a maggio 2023.

La rete ha ritenuto che le condizioni generali di PayPal fossero poco chiare e svantaggiose per i consumatori, e PayPal ha concordato di apportare modifiche al fine di conformarsi alla direttiva dell’UE sulle clausole abusive nei contratti, garantendo così il rispetto delle normative europee sulla tutela dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *