Mar. Mar 5th, 2024
hacker che osserva dati al computer

Cooperazione tra gli operatori nazionali delle telecomunicazioni e l’AGCom centrale per l’evoluzione della piattaforma

Redazione

Nella ventitreesima giornata del campionato di calcio di Serie A, è stato avviato il “piracy shield”, una piattaforma sviluppata in base alla “Legge antipirateria” approvata dal Parlamento a luglio 2023.

Gli Operatori di Telecomunicazioni nazionali hanno lavorato con impegno per implementare questa piattaforma automatizzata, seguendo le direttive dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

Questa collaborazione tra Autorità ed Operatori ha radici sin dal 2013, quando è stato introdotto il Regolamento per la promozione dell’offerta legale e la tutela del diritto d’autore online.

Il tempestivo avvio del “piracy shield” è stato reso possibile dalla stretta collaborazione tra Autorità ed Operatori, evidenziando la condivisione di interessi e la capacità dell’Autorità di ascoltare le esigenze di tutti gli attori coinvolti.

Il Presidente di Asstel, Massimo Sarmi, ha sottolineato il contributo fondamentale degli Operatori di Telecomunicazioni nell’avvio della piattaforma, evidenziando la loro competenza e professionalità nel garantire un digitale sicuro e affidabile per l’Italia, in linea con le esigenze delle persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *