Gio. Mag 30th, 2024

Secondo uno studio di Preply, la piattaforma di corsi di lingua online, al primo posto ci sarebbe Times Square, ma nella black list anche la nostra Fontana di Trevi

di Giovanni Pugliese (fonte:https://preply.com/it/blog/peggiori-trappole-turisti/)

Preply, la rinomata piattaforma di formazione linguistica online, ha recentemente rivelato un elenco dettagliato delle esperienze turistiche più iperbolizzate e deludenti sia a livello globale che nazionale, con un focus particolare sul Bel Paese, l’Italia.

Ogni anno, una folla di viaggiatori affolla i luoghi iconici e le vivaci destinazioni turistiche, alla ricerca di avventura, immersione culturale o semplicemente della foto perfetta da condividere sui social media.

Tuttavia, la realtà di una destinazione può talvolta deludere le aspettative.

Per aiutare i viaggiatori più appassionati a discernere quali attrazioni potrebbero non valere la pena, Preply, la rinomata piattaforma di corsi di lingua online, ha recentemente svelato le mete turistiche più frustranti in tutto il mondo.

Questo studio ha analizzato le recensioni delle destinazioni turistiche più famose, contando il numero di recensioni che esprimono opinioni negative utilizzando parole come “sopravvalutato”, “trappola per turisti” e “deludente”.

Ecco alcuni punti salienti emersi dallo studio:

  • Times Square a New York è stata identificata come la trappola per turisti più stressante del mondo, con ben 1.761 recensioni che la definiscono “sopravvalutata” o “deludente”.
  • Altre famose attrazioni come Checkpoint Charlie a Berlino, la Torre Eiffel a Parigi e la Sirenetta a Copenaghen sono state classificate tra le mete turistiche più deludenti a livello globale.
  • In Italia, la Fontana di Trevi è stata segnalata come la peggiore trappola per turisti. Molti visitatori si chiedono perché attiri così tante persone, trovandola forse meno affascinante di quanto sperato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *